Mission

• Sviluppo di tecnologie facilmente accessibili e fruibili, nella conduzione dei processi di produzione, dei prodotti originati dalla fermentazione e per il monitoraggio di tutti i processi di stabilizzazione e di stoccaggio.

• Creare sistemi di governo dei processi, attraverso l’uso di Software di seconda generazione, propriamente detti sistemi esperti, per interpretare l’enorme massa di risultati analitici, ottenibili dal rilievo in linea o direttamente nei processi, grazie all’uso di sensori in campo, adattati all’uso integrato sugli impianti industriali.

• Mettere a disposizione dei tecnologi, le conoscenze dell’automazione e della sensoristica, applicabili nei processi di produzione, in particolare enologici.

• Originare sistemi integrati, dove il ruolo del tecnologo è centrale, nella decisione dei protocolli di lavoro, pianificando le azioni prima dell’origine degli eventi, affidando al sistema il compito di monitoraggio della quotidianità, l’analisi dei dati rilevati e le azioni possibili da intraprendere, come logica conseguenza pianificata.

• Creare un intelligente ponte fra lo stato dell’arte dell’analisi in linea o in campo, con le tecnologie che intervengono per gestire i processi e con l’elenco dei desiderata originati dal tecnologo, per conseguire un progetto di produzione, che non lascia nulla senza pianificazione.

Solo con fondendo in armonia le diverse tecnologie, ancora appartenenti a mondi attualmente stagni fra loro, si potrà ambire ad una tecnologia pura, integrata ed affidabile che sia di vero aiuto e di nuova generazione, dove il tecnologo può divenire supervisore generale e padrone assoluto dei processi, nella loro totalità. In particolare, quando i processi hanno intensità stagionale, il tecnologo non sarà più coinvolto a reagire agli eventi che sfuggono al controllo, ma potrà acquisire con largo anticipo, le informazioni elaborate dal sistema esperto, che interpolano contemporaneamente svariati parametri analitici e fisici.