Logica Winetica

Winetica identifica il serbatoio con la tecnologia RFID e con una sonda da immersione, dotata di specifici sensori, rileva i dati analitici a diverse profondità, generando uno screening del prodotto in lavorazione.
Winetica guida l’operatore con indicazioni grafiche, decidendo in autonomia le modalità di campionamento analitico. In accordo con il protocollo impostato dal tecnologo i dati sono comparati e interpolati fra loro, per considerare anche l’aumento della significatività, derivante dalla combinazione di più valori collocati al limite dell’accettabilità, sempre prestabilita dal tecnologo nel suo protocollo.
Winetica è una sonda multiparametrica che trasmette wireless i risultati analitici ottenuti, ad un PC remoto, dal quale possono essere generate azioni correttive, inviate istruzioni e archiviati tracciati.
Con Winetica è possibile avere quotidianamente gestita la totale giacenza dei prodotti, mappata per serbatoi.

Winetica è impiagabile per monitorare tutte le fasi della produzione come:
• La sedimentazione di mosti e vini
• La stabilizzazione tartarica
• La sospensione del sedimento nobile del lievito
• Il controllo dell’evoluzione riduttiva/ossidativa
• La seconda fermentazione e la spumantizzazione
• La fermentazione malolattica
• La macerazione
• La micro e la macro ossigenazione
• Le alterazioni microbiologiche
• L’affinamento in barrique

inoltre
WINETICA crea i lotti ai prodotti, associandone la storia analitica e tutti i tracciati commentati con le istruzioni impartite.
Winetica si integra con il laboratorio essendo una sua emanazione operativa in campo. La razionalizzazione dei tempi di esecuzione delle analisi e l’importante riduzione del tempo di acquisizione dei campioni, permette al laboratorio di intervenire in maniera qualificata, laddove si presentano eventi critici e l’indagine analitica si deve allargare a parametri specifici.
Winetica cambia l’approccio ai controlli, facilitando la gestione generale durante la stagionalità più intensa. Winetica permette di raggiungere il più alto livello di monitoraggio, tracciando tutto il possibile e rendendolo fruibile in qualsiasi momento, come in particolare desiderato durante l’analisi sensoriale sul prodotto finito.